Ci capita spesso di parlare con persone interessate ad installare una caldaia a legna, ma senza avere chiaro che modello, potenza e tipologia di impianto scegliere. Con questa descrizione vogliamo cercare di aiutare a capire quale potrebbe essere la tipologia di caldaia a legna più adatta alle vostre esigenze.Le caldaie a legna odierne possono essere a tiraggio naturale o forzato, con fiamma normale oppure inversa.

In primis è importante capire che tipo di legna si andrà ad utilizzare. Infatti molti partono decisi con la caldaia a fiamma inversa, per poi pentirsene avendo a disposizione legna di bosco autoprodotta di forma irregolare oppure scarti di legno.
In questo caso la caldaia a fiamma rovescia avrà sicuramente problemi e malfunzionamenti, non dipendenti dalla caldaia…..

Quindi vediamo di chiarire:

Se si dispone di legna buona, di forma regolare senza dubbio una caldaia a legna a fiamma inversa come la DP è sicuramente la soluzione ideale. Deve essere sempre abbinata ad un puffer (accumulatore tampone) di dimensioni adeguate e di un adeguato sistema anticondensa.